Non dire gatto…

Beppe Bigazzi sospeso da “La prova del cuoco” per la ricetta su come cucinare i gatti

(da Gustoblog.it)

Pare che un telespettatore di Vicenza abbia protestato:  “E’ inaudito, ha dimenticato la salvia e il rosmarino!”

Annunci

Er compagno scompagno


Un Gatto, che faceva er socialista
solo a lo scopo d’arivà in un posto,
se stava lavoranno un pollo arosto
ne la cucina d’un capitalista.
Quanno da un finestrino su per aria
s’affacciò un antro Gatto: – Amico mio,
pensa – je disse – che ce so’ pur’io
ch’appartengo a la classe proletaria!
Io che conosco bene l’idee tue
so’ certo che quer pollo che te magni,
se vengo giù, sarà diviso in due:
mezzo a te, mezzo a me… Semo compagni!
– No, no: – rispose er Gatto senza core
io nun divido gnente co’ nessuno:
fo er socialista quanno sto a diggiuno,
ma quanno magno so’ conservatore!

Trilussa

Quando è crisi è crisi

 

E’ un momento difficile per tutti.  Anche il gatto è disperato, ha visto che i topi stanno abbandonando la nave….

Poesiodromo

Un GATTO inseguiva un giorno un TOPO
lungo i versi di una piccola poesia
“Quattro parole ancora” disse il TOPO
“e verrò preso, se non scappo via”
ma nel dirlo si sentì sollevato
ché per dodici parole era scappato
mentre il GATTO vide scoraggiato
che di ventun parole era staccato
“Non mi prendi” disse il TOPO al GATTO
ma si pentì della frase pronunciata
ché a solo due lettere dal muso
vide passar felina una zampata
“GATTO feroce e maledetto” disse il TOPO
“tra me e te cinque parole metto”
“mi arrendo” disse il GATTO “o TOPO”
Mangiò le virgolette, poi la “o”
e dopo indovinate che mangiò…

Stefano Benni