Il trionfo del Cavaliere

 
E’ tornato tosto in sella
il condottier nostrano
nessun segno sulla mascella
dopo i fatti di Milano.
 
Il balilla che lanciò fiero il sasso
sarà pure matto ma mica fesso
ecco che arriva il pentimento
per quel gesto a tradimento
di sicuro ci sarà un processo.
 
La condanna è annunciata
così che nessuno possa
dir che la giustizia è pilotata..
 
Evviva dunque il trionfo
quello dell’amor che perdona
poco importa se il naso è gonfio
e se un dente lo abbandona.
 
Evviva anche la pacificazione
quella dal colle auspicata
poco importa se è una buffonata
oppure è solo un’apparenza.
 
Siamo avvezzi alle recitazioni
del re dell’emittenza
dell’ allegra maggioranza
che fa le leggi per convenienza
Dio se li porti e mai li perdoni
Dell’onorevole martire Silvio Berlusconi.

Teodoro Cricca

Annunci