Altro giro d’orizzonte

Due vescovi, uno di Pistoia e l’altro di Grosseto hanno detto che la comunione non deve essere data agli omosessuali. Nel frattempo in Germania, in una delle più prestigiose scuole cattoliche, i pretonzoli abusavano in tutti i modi degli studenti. La cosa sembra andasse avanti da decenni. La domanda nasce spontanea…ai preti di quella scuola diamo la comunione o un bel pacco di preservativi? Netanyahu ha detto che Berlusconi è il miglior amico di Israele. Stanno combinati male allora. Pensate ai peggiori amici chi possono essere. Alì Agca ha detto che è Cristo, il figlio di Dio, il Premier si è infuriato ed ha dichiarato “ I soliti gossip della stampa di sinistra. Io non ho figli oltre a quelli nati dai miei matrimoni! “  A proposito di famiglia, il Premier, che quando dice “Io” lo intende come abbreviazione di Dio, si è messo le mani nei capelli rigorosamente posticci quando Veronica Lario gli ha chiesto tramite gli avvocati una rendita di ben tre milioni e mezzo di euro al mese per la separazione, mentre il “taccagno” la vorrebbe mantenere con soli trecentomila euro al mese! Ma via signor Presidente del Consiglio! Lei vuole costringere la signora Veronica a chiedere la carta blu! Ma come può pensare che una signora come Veronica possa sopravvivere con soli trecentomila miserabili euro? Tre milioni almeno sarebbero già un congruo mantenimento per la poveretta. Ma la bolletta della luce, quella del gas, del telefono, l’abbonamento alla RAI, Premium, Sky, carta oro, assicurazione auto, tassa di circolazione, camerieri, cuoco, giardiniere… Non calcola le aragoste, il caviale, lo champagne che scorre a fiumi? Con che le paga queste cose che garantiscono il minimo della dignità? Mi creda, io ho dovuto rinunciare a tutto questo da quando muoio di fame con meno di mille euro al mese. Faccio una vita di merda e mia moglie non può permettersi un Costantino qualunque che la faccia divertire, e si accontenta del marito pensionato. Abbia un po’ di cuore!  Il mio l’ho già impegnato e il fegato non lo vuole nemmeno il gatto perché è gonfio e malandato al sapere che ci sono persone come lei e sua moglie (ex) che discutete su cifre che hanno minimo sei numeri.  A San Remo non ci sarà Carla Bruni, e sai quanto ce ne frega a noi italiani che il manico di scopa francese non ci scasserà le balle con la chitarra? Non le piace la canzone di Cristicchi che parla di lei e del nano francese. In compenso ci sarà Emanuele Filiberto che canterà con Pupo. Per la serie…ma non erano stati fanculizzati nel ’46? E invece…ce li troviamo sempre in mezzo. Non ci sarà nemmeno Morgan, non il pirata o l’attore Freeman (che avrebbe fatto la sua bella figura nel contesto del vecchio che avanza), parliamo di Morgan l’ex cantante dei “Tiro Mancino” perché è stato cacciato dal festival in quanto ha dichiarato che soffre di depressione e si cura con la cocaina, a differenza di qualcuno che si cura con una revolverata alla tempia quando la depressione è vera e incontenibile. Ma forse pochi se ne sono accorti che lui non aveva nessuna intenzione di andare a San Remo, dove sarebbe caduto nel dimenticatoio con la sua canzone. Adesso con il battage mediatico e le polemiche festivaliere il signorino venderà il suo CD da quattro centesimi prima degli altri concorrenti o presunti tali, e forse farà qualche euro. Tanto si sa che San Remo è il festival dove si sa sempre prima chi vince. Morgan li ha fregati tutti perché per ora, quanto a vendite, ha già vinto lui.

Claudio Pompi

Annunci

Italiani: viziosi o virtuosi? (2)

Anche il sesso è un vizio per i virtuosi e invidiosi. Ma solo se lo fate una volta al giorno, a condizione che una volta a settimana sia con la moglie e le altre cinque volte (la domenica è di riposo e c’è la partita) con cinque donne diverse. Se lo fate solo con vostra moglie sei volte a settimana non siete un vizioso e nemmeno un virtuoso…siete scemi oppure apprendisti santi o peggio ancora, siete degli ex detenuti in crisi di astinenza dopo il 41 bis. Pensate se tutti gli uomini smettessero di fare sesso! Niente più profilattici, niente più Viagra, niente più video porno o riviste.  Niente più guadagni in nero per case di appuntamento. Diventiamo tutti virtuosi e non ci sarebbero più bambini, pannolini, creme, omogeneizzati, merendine, giocattoli. Un bel voto di castità e Palazzo Grazioli diventa un tempio sacro e la sede della Regione Lazio un centro culturale.  Non conviene essere virtuosi, è contro natura, è anti consumistico, è più dannoso dello sciopero dei benzinai e dei trasportatori di carburanti. Invece di additare un povero disgraziato che ha il meraviglioso “vizio” delle donne più o meno allegre (le mogli rientrano nella seconda fascia) andrebbe ringraziato, incentivato perché fa girare il soldo. Che fine farebbero gli avvocati matrimonialisti? Il matrimonialista è quell’Azzeccagarbugli di manzoniana memoria, fallito sia come civile che penale, ed è un pluridivorziato che vuole pagare gli alimenti con i vostri soldi.

Claudio Pompi